IL FUNNEL DI VENDITA: IL NUOVO PARADIGMA DEL 2019

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

IL FUNNEL DI VENDITA: COS’È E PERCHÉ È CAMBIATO

Quanti guru del marketing online hanno insistito sul fatto che la costruzione di un funnel di vendita che converta sia fondamentale per far emergere un progetto di business?

Di “funnel marketing” si è parlato e si parla ancora molto. Tuttavia, quello che quasi nessuno dice è che il funnel (inteso in senso tradizionale) è morto.

Prima di spiegarti il perché di questa dipartita così prematura, permettimi di riassumerti brevemente cos’è un funnel e per quali ragioni è diventato negli ultimi anni una sorta di totem per quasi tutti coloro che vogliono fare digital marketing.

Un funnel è una specie di “imbuto”, che screma tutti quei contatti che vengono attirati da un tuo contenuto digitale (landing page, sales page, newsletter, post, infoprodotto, video, podcast, etc), facendo emergere un BUYER, ovvero un utente che, attraversando tutti i passaggi relativi al processo di fidelizzazione e conversione, sceglie di acquistare il tuo prodotto o servizio.

Questo sistema ha funzionato bene negli ultimi anni: alcuni dei risultati più eclatanti ottenuti da Marketing Genius, l’azienda di formazione sul digital marketing che ha formato migliaia di nuovi imprenditori, sono nati da funnel semplici.

In particolare, proponevamo alle persone di iscriversi gratuitamente, donando loro contenuti gratuiti di alta qualità; gli utenti che volevano di più, sono entrati in contatto con i nostri prodotti premium a pagamento e li hanno acquistati.

 

SEI STANCO DI BUTTARE VIA SOLDI? CONTINUA A LEGGERE!

I consigli che leggerai in questo post ti faranno risparmiare una valanga di soldi! Ti darò spunti utili che sono abituato a dare in consulenze private ai miei clienti; ho scelto di condividere questi contenuti con te perché sono stanco di vedere tante persone buttare via soldi inutilmente, facendo leva su concezioni di marketing vecchie e superate.

Di recente, ho partecipato a un Mastermind esclusivo con altri imprenditori di successo; tra gli argomenti che sono emersi, è stato evidenziato un cambio di paradigma che costringe chi vuole mettere a punto una strategia di digital marketing che converta a fare molto lavoro in più rispetto a poco tempo fa.

Prima di spiegarti in cosa consiste questo cambio di paradigma, ti faccio due domande: “come stai promuovendo il tuo prodotto o servizio? Cosa fai fare al tuo contatto quando promuovi il tuo prodotto o servizio?

 

ALL’INIZIO, IL FUNNEL DI VENDITA BASATO SUI LEAD MAGNET FUNZIONAVA BENE…

Mentre rifletti su queste due domande, ti racconto in breve come il mio socio Matteo Pittaluga ed io abbiamo utilizzato il funnel marketing negli ultimi anni; nel 2016-2017 era sufficiente portare l’attenzione dei potenziali clienti verso una landing page (che consiste in una pagina cattura contatti) e chiedere loro un indirizzo mail; i contatti che aderivano a questa richiesta, ricevevano periodicamente una newsletter con un contenuto gratuito da leggere e scaricare.

Vigeva il vecchio paradigma di fare marketing, secondo il quale Matteo ed io, in cambio dell’indirizzo e-mail di un utente, ricompensavamo quest’ultimo con un contenuto gratuito di alto valore, chiamato lead magnet. I dati che raccoglievamo dagli utenti (come l’indirizzo mail) ci permettevano di “martellarli” di nuovi contenuti, affinché si decidessero a pagare, acquistando prodotti premium.

Questo modus operandi ha dato risultato a noi fondatori di Marketing Genius e anche a molti nostri studenti.

I clienti venivano letteralmente “creati” grazie a questo sistema; non importava quanto una pagina cattura contatti fosse costruita bene, le conversioni arrivavano in ogni caso.

Il “cliente tipo” veniva sì bombardato, ma da poche persone: una volta che si fidelizzava a un progetto, difficilmente lo abbandonava.

Nel 2018, Matteo Pittaluga ed io abbiamo fondato il Mentor Program, un corso di 8 settimane, durante le quali seguivano in diretta ogni lunedì i progetti di una decina d’imprenditori, aiutandoli a perfezionarli e a lanciarli con successo sul mercato.

Gli imprenditori che formavamo apprendevano da noi il sistema di “funnel marketing” che ho menzionato qui sopra.

 

…ORA, GRAZIE ALLA MARKETING AUTOMATION, I BOT HANNO PRESO IL SOPRAVVENTO

Un po’ alla volta, l’e-mail marketing è diventato molto più difficile e selettivo: l’acquisizione di enormi database, con decine di migliaia di nominativi, non serviva più a nulla, dato che tale strategia era stata adottata anche da tutti i nostri competitor.

Il tasso di apertura delle e-mail calava sempre di più, mentre cresceva il disinteresse dei potenziali clienti verso soluzioni-fotocopia, che venivano comunicate tutte nella stessa maniera.

Inoltre, nel 2018, la crescente adozione degli strumenti di marketing automation ha portato all’arrivo dei bot, ossia profili legati a un dato brand, che inviavano ai clienti messaggi standardizzati, soprattutto nei canali social. Se usato con criterio, il bot rappresenta un ottimo modo per interagire con i nostri clienti.

Nelle ultime edizioni del Mentor Program, abbiamo scelto consciamente di non insegnare più nel dettaglio la strategia del “lead magnet”, perché abbiamo capito che il tasso di apertura delle e-mail da parte dei clienti target si abbassava sempre di più; per di più, anche se sulla loro casella di posta ricevevano prodotti editoriali gratuiti, anche in formato pdf, che nemmeno leggevano!

Le persone sono stanche di essere importunate da marketer improvvisati che lavorano male; i classici “trucchetti” per attirare l’attenzione e portare i clienti a convertire non sono più efficaci come un tempo.

 

LA SOGLIA DI ATTENZIONE È SCESA A 3 SECONDI

Qualche anno fa, l’acquisizione di un contatto e-mail (lead acquisition) su Facebook aveva un costo medio di 1 euro. Poi il prezzo è salito a 5-7 euro, e si tratta della cifra sborsata da chi sa lavorare bene con il digital marketing. Chi non è esperto, può pagare un contatto e-mail anche 10-15 euro.

Oggi l’utente medio tende a visitare più canali digitali contemporaneamente e ha una soglia di attenzione molto bassa; come pensi che possa scovare e leggere proprio il tuo pdf, distinguendolo tra le decine di pdf che avrà ricevuto nel frattempo? E anche se lo leggesse, quanto è probabile quell’utente sia talmente focalizzato sulla tua soluzione, da arrivare a pagarla?

Ormai, la soglia di attenzione media delle persone è scesa a 3 secondi, ho addirittura pubblicato un video a riguardo, lo trovi QUI.

 

INVESTI SUL PERSONAL BRANDING

Se tu non hai un fortissimo PERSONAL BRANDING e non sei una persona riconoscibile nel tuo settore, tanto da diventare un’AUTORITÀ, puoi creare tutti i funnel che vuoi, ma i clienti non arriveranno a pagarti!

 

Potrei dirti che fare digital marketing sia facile, e che con qualche trucchetto banale potresti fare i soldi. Peccato che non sia così! Il mondo digitale evolve continuamente, e alcune strategie che funzionavano fino a due anni fa, sono completamente sorpassate oggi.

Avendo capito sulla mia pelle quali tecniche funzionano e quali sono da scartare, ho scelto di insegnare alle persone le mosse giuste da fare per non bruciare soldi inutilmente: per questo motivo sono diventato un “mentor”, ovvero un professionista che, a differenza del semplice consulente, insegna agli studenti gli step pratici che servono a fare risultati, come avviene nel Mentor Program di cui ti ho parlato sopra.

Un consulente ti dice cosa fare nella teoria, un mento ti affianca e ti mostra non solo cosa fare, ma anche come farlo nella pratica.

 

SE SEGUI LE STRATEGIE DI MARKETING TRADIZIONALI, BRUCI I TUOI SOLDI

Puoi decidere di ignorare i miei consigli: se seguirai le strategie di marketing tradizionali, preparati a bruciare oltre 12.000 euro in budget pubblicitario nel corso dei prossimi 3 anni, prima d’intravedere qualche risultato.

Pensare che il martellamento nei confronti del potenziale cliente dopo l’acquisizione della sua e-mail sia sufficiente a farti fare soldi è del tutto fuori luogo: se ti adagi su questa mentalità nel 2019, stai letteralmente bruciando i tuoi soldi con un accendino!

Se sei stanco di buttare via il tuo tempo e bruciare i tuoi soldi, voglio incitarti ad accelerare il tuo cambiamento e a concentrarti sul PREMIO FINALE, cioè l’acquisizione di clienti soddisfatti che sceglieranno te e saranno lieti di pagarti. Con i giusti passaggi, anche nel 2019 è possibile ottenere grandi risultati nel digital marketing e ripeterli nel tempo.

Voglio condividere con te tre consigli che do ai miei studenti, e che vanno seguiti in quest’ordine:

1) Allena la tua mente a capire che un nuovo modo di affrontare le cose è POSSIBILE: anche se pensi di essere troppo vecchio o troppo giovane per iniziare il tuo percorso digitale, non rinunciare!

2) Prendi nota di quando fai il tuo primo risultato (può essere una vendita, una commissione guadagnata, un nuovo cliente, un nuovo partner professionale che si è aggiunto al tuo team);

3) Condividi questo risultato e CELEBRALO: uscirà forte e chiaro anche agli altri il messaggio che è possibile!

 

VUOI ESSERE UN’AUTORITÀ? CURA I TUOI PROFILI SOCIAL

Come avrai capito, il cliente nel mondo digitale non entra più in contatto con il tuo brand in modo lineare: un contatto può arrivare da:

– un podcast

– una diretta live (Facebook, Youtube, Twitch)

– un post su un blog

– una landing page

– un annuncio sponsorizzato

Una volta che inizia a conoscere il tuo brand, il prospect ti osserva, iniziando ad indagare sulla tua presenza online e sulla tua reputazione; potrà curiosare dentro i tuoi profili social di Facebook, Instagram, LinkedIn; se hai profili poco curati o pubblichi contenuti sconvenienti (come una foto in cui ti ubriacavi con i tuoi amici), quasi sicuramente quel contatto non tornerà più da te!

“Sei come un sole, con gli asteroidi che ti cadono addosso: sono i tuoi contatti”.

Se non vieni percepito in modo coerente e autorevole su tutti i tuoi canali digitali, nemmeno il funnel più evoluto basterà a farti fare soldi.

Dedico una parte del mio tempo agli imprenditori che vogliono diventare autorità indiscusse nel loro settore all’interno del CORSO AUTORITY: se hai già un tuo business e vuoi scoprire come ELEVARTI DALLA COMPETIZIONE, sul sito di Marketing Genius troverai tutti i dettagli del corso!

 

ALLENATI AD AVERE UNA “ONNIPRESENZA ORGANIZZATA”

Non basta far uscire i contenuti nei tuoi canali social, devi sapere in che modo presentarli. Devi capire come strutturarli; non c’è una strategia valida universalmente per preparare i contenuti, c’è la strategia più adatta a te e ai tuoi obiettivi.

Inoltre, la qualità batte sempre la quantità: ci sono influencer su Instagram con milioni di follower che a malapena riescono a vendere 10 t-shirt! È molto meglio avere 1000 persone che ti seguono e che comprano da te un prodotto da 1000 euro, facendoti guadagnare 1 milione!

La cosa difficile è riuscire a convertire ogni singolo follower, ogni singolo subscriber che segue i tuoi contenuti! Non conta il volume totale dei like o dei follower, ma il fatto che ogni singola persona che mi segue acquista i miei corsi e le mie mentorship, poiché è consapevole che il valore che riceve da me è 100 volte superiore a quello che investe!

 

E TU, CHE TIPO DI PIANETA SEI?

Immagina per un attimo di essere un pianeta: nel momento in cui volessi attrarre visitatori alieni, per te sarebbe meglio essere come il pianeta Terra o come il pianeta Mercurio?

La Terra è un pianeta fertile a ospitare la vita, pieno di specie vegetali e animali e ricco quindi di biodiversità; l’atmosfera di Mercurio è assolutamente invivibile e non può ospitare la vita.

La tua presenza complessiva online può essere paragonata a un pianeta: se non sei attrattivo, i visitatori non “atterreranno” sul tuo sito o sui tuoi canali social.

Ho creato altri articoli per potenziare la tua strategia, li trovi qui: ARTICOLI STRATEGICI

 

CON IL MENTOR PROGRAM, CREIAMO ASSIEME IL TUO SUCCESSO DIGITALE!

Nei miei corsi, fornisco ai miei studenti informazioni preziose, che permettono loro di svoltare. Per ovvi motivi, tutte queste informazioni non posso darle nei miei contenuti gratuiti: ricordati che se NON PAGHI, NON TI “COMPROMETTI”, e non puoi avere il focus e la determinazione necessari per raggiungere il successo!

Il 15 Luglio inizia la nuova edizione del Mentor Program: se ci sarai, creeremo assieme il tuo successo digitale.

È arrivato il momento di decidere, quasi tutti i 30 posti disponibili sono già stati prenotati! Se vuoi maggiori informazioni sul corso di marketing digitale che ha permesso di trasformare radicalmente il business di centinaia d’imprenditori digitali, fai azione ora blocca uno degli ultimi posti disponibili!

Clicca QUI e controlla se ci sono ancora posti disponibili

 

Infine, se vuoi ascoltare la versione video integrale su questo argomento, la trovi qui sotto:

 

“Vivi il tuo potenziale, non hai alternative!”

Fabio Gallerani